Come scegliere una matita per labbra: guida

La matita per le labbra è fondamentale per delinearne il contorno, e applicare correttamente rossetti, gloss e lipstick. Sceglierne una di qualità e perfetta per le nostre esigenze spesso non è facile, in quanto in commercio ce ne sono davvero per tutti i gusti. Come fare allora? Basta lasciarci consigliare da un venditore esperto, informarsi al meglio sul web o leggere le recensioni del prodotto che ci interessa. In questo senso questa piccola guida può aiutarci, così come visitare questo sito internet dedicato ai migliori prodotti di bellezza.

Per prima cosa è bene sapere che esistono principalmente due tipi di matite per le labbra: quelle per il contorno e quelli grandi, da riempimento. Le prime sono fine, e ci garantiscono precisione nel tratto. Possiamo usarle anche per riempire la superficie delle labbra – sostituendo così il rossetto – anche se non sono particolarmente pratiche in questo senso. Ci sono di molti colori, tutte opache. I matitoni invece sono morbidi, e si applicano agevolmente. Hanno una texture cremosa (ma non liquida), e sostituiscono i rossetti. Talvolta si usano anche come blush, come base per l’ombretto, eccetera. Anche in questo caso le colorazioni sono molteplici.

Per riuscire a sceglierne una dobbiamo guardare alle nostre esigenze, oltre che alle caratteristiche proprie del prodotto. Consideriamo quindi l’effetto che vogliamo ottenere, ma anche la consistenza della matita stessa. Una troppo dura infatti potrebbe portarci a dover calcare la mano, irritando o ferendo le labbra. Se abbiamo le labbra sensibili meglio scegliere matite morbide, per evitare arrossamenti e irritazioni. Infine occhio al colore. Come sappiamo queste matite sono tutte opache, ma hanno colorazioni molto diverse. Quella per il contorno labbra deve essere dello stesso colore del rossetto che andremo a usare. Se invece vogliamo solo definirle dobbiamo usare una colorazione che si avvicini al nostro colorito naturale (una riga visibile è anti estetica e demodé). Invece se optiamo per il matitone possiamo sbizzarrirci, e scegliere tra diverse tonalità. Quelle più accese e sgargianti si usano in estate, di sera o alle feste, mentre per il giorno e per le occasioni casual sono meglio i colori neutri e non troppo scuri.