Meglio audio o video? Guida alla scoperta dei citofoni e videocitofoni di ultima generazione

Citofoni o videocitofoni. Ormai quasi ogni casa ne ha uno, sia che si tratti di un appartamento condominiale che di un’abitazione indipendente o villetta a schiera. L’utilità di questo impianto si è ultimamente allargata ad altre funzioni che includono la comunicazione, la sicurezza e il monitoraggio. Se cercate soluzioni per snellire e gestire l’accoglienza di ospiti e visitatori non potete fare a meno di installare un buon impianto citofonico, anche in modalità video, per tenere costantemente d’occhio il vostro ingresso, ma oggi con i moderni citofoni si può fare molto di più, come ad esempio usare le unità interne come cordless per telefonare o in funzione di baby monitor se avete neonati in casa.

Scegliendo un videocitofono potrete riconoscere la fisionomia del visitatore e decidere se farlo entrare o meno, in questo caso si ha più garanzia di sicurezza potendo …

Scaldabiberon e prezzi: quanto possono arrivare a costare?

Gli scaldabiberon sono degli strumenti davvero utilissimi per tutti i genitori che si trovano a dover occuparsi dei neonati durante i loro primi mesi di vita. In questo periodo infatti i bambini mangeranno ogni 2/3 ore, e questo significa che sia durante il giorno che durante la notte, i genitori dovranno occuparsi di preparare e spesso riscaldare il latte da dare ai bambini. Per rendere questo processo più veloce e rapido, quindi anche meno stressante sia per i genitori per per il bambino, si può utilizzare uno scaldabiberon. Lo scaldabiberon infatti, come ci dice già il nome, è lo strumento pensato per andare a riscaldare velocemente e in modo davvero pratico il latte. Utilizzando uno scaldabiberon potrete riscaldare il latte in modo veloce e sopratutto riscaldarlo esattamente alla temperatura corretta, senza rischio che sia troppo freddo o troppo caldo. Sopratutto …

Frigoriferi, rumorosità e classe energetica

Quando si sceglie un frigo sono tanti i fattori da attenzionare. Fra questi la classe energetica, per essere consapevoli dei consumi del frigo e la sua rumorosità, calcolata in decibel, per sapere se potremo dormire sonni tranquilli, o meno. Per avere cognizione della classe energetica in cui rientra il frigo che si intende acquistare bisogna leggere l’etichetta energetica che deve riportare obbligatoriamente ogni modello in commercio. A volte, può essere complicato decifrarla, ecco come fare. Sull’etichetta in questione vedrete, innanzitutto, l’indicazione del produttore e il logo del brand, con il relativo codice e nome del modello che identifica il frigo in oggetto. Ma la parte più importante è rappresentata dalla fascia colorata che si trova a sinistra dell’etichetta, perché è proprio quella che sta ad indicare le varie classi energetiche esistenti con l’indicazione della fascia di appartenenza di quel dato …

Tanti motivi per cui è utile il tritatutto

Il tritatutto può essere uno di quegli strumenti che spesso e volentieri sono effettivamente non solo consigliati in cucina, ma davvero ci servono per poter preparare tantissimi piatti e senza un tritatutto ci precludiamo anche delle preparazioni molto semplici. Si tratta di uno degli elettrodomestici che di sicuro abbiamo già visto ed è anche decisamente semplice da utilizzare per chiunque, non solo per chi è un esperto dei fornelli.

Con gli anni i vari modelli si sono evoluti, sostanzialmente infatti possiamo trovare diversi modelli in commercio alcuni sono sempre più complessi, ma di base la funzione principale è sempre la stessa e resta immutata. Di sicuro tali strumenti hanno bisogno in effetti di pochissima manutenzione, ma ciò non toglie che occorre appositamente sceglierlo con attenzione, soprattutto perché si possono trovare una serie di varianti più o meno adatte all’utilizzo e

Cuociriso in bamboo

I modelli di cuociriso in bamboo sono degli ottimi prodotti da acquistare se vogliamo avere non solo uno strumento funzionale, ma anche dal design in linea con la tradizione culinaria orientale. Possono essere utilizzati per ideare ricette creative in stile orientale, ma non solo, infatti oltre al riso questi cuociriso in bamboo possono anche essere utilizzati anche per cucinare delle verdure, legumi e molti altri alimenti.

La cucina a vapore è di base un metodo particolare di cottura che è si fa per non alterare i principi nutrizionali degli alimenti.  In commercio ci sono molte vaporiere, sia in acciaio che in alluminio, ma sostanzialmente il cuociriso in bamboo può veramente regalare tutto un altro sapore ai vostri piatti proprio per il materiale di cui è fatto.

Il Cuociriso in bamboo a differenza degli altri comuni Cuociriso, dispone di un cestello

Tritacarne da tavolo

Il tritacarne è quello strumento validissimo che ci consente di ridurre la carne, la cotenna e il grasso degli animali in comodo e pratico macinato, senza doverlo acquistare già fatto e selezionando noi stessi i tagli di carne che vogliamo utilizzare. Ovviamente possiamo anche tritarlo in base alla grana di macinazione che desideriamo. Con questo macchinario è possibile preparare al momento tutto il macinato fresco che vogliamo per fare polpette, hamburger o un perfetto ragù. Ottimo anche per poter preparare il ripieno dei tortellini da fare in casa, così da avere un ripieno che non è troppo sminuzzato come quelli che possiamo preparare con un frullatutto e che perdono consistenza una volta cotti. Al momento in commercio troviamo parecchi modelli di tritacarne da tavolo, tra l’altro alcuni sono anche molto funzionali perché non solo possiamo macinare la carne ma sono …

Cancelletti per bambini, dove acquistarli? Occhio allo sconto, ma non troppo!

Il cancelletto per bambini è un’esigenza oggettiva dove c’è un bambino piccolo, dai primi mesi ai due, tre anni di vita. Trattandosi di una novità non è facile, né scontato, farsi un’idea del budget. Il prezzo, si sa, è un fattore imprescindibile per l’acquisto di qualsiasi prodotto, ma nel caso di un ‘baby gate’ va valutato bene, senza tirare troppo i cordoni della borsa e sempre con un occhio rivolto alla tutela del bambino. Il costo è un indicatore selettivo, che permette di restringere il campo dei modelli papabili, riservandolo a una cerchia di articoli alla portata delle tasche dell’acquirente se orientato a un prodotto di fascia bassa o di circoscrivere i migliori modelli di fascia alta, scartando i prodotti sottocosto.

Nel caso dei cancelletti per bambini, però, si consiglia di non lesinare troppo sul prezzo, ricordiamoci che c’è in

Cosa considerare in una tinta per capelli

Si può dire che anche i capelli sono una parte delicata del corpo di una persona; e sono delicati anche per una questione psicologica. Infatti i capelli ci identificano, e concorrono alla nostra autostima a livello estetico, e rovinarli per alcune persone può essere un trauma e di base non è mai una buona idea. Buon senso dice che trattarli quanto meno con le dovute cure dev’essere sempre una priorità, non solo per le donne è ovvio. Per questi motivi ci sono diverse considerazioni che occorre fare prima di procedere ad acquistare una tinta per i nostri capelli. Che sia per puro piacere di cambiare o per esigenze come i capelli bianchi, è giusto comunque andare a verificare la tonalità giusta e adatta a noi, ma non solo, soprattutto dovremo scegliere in base alla qualità del prodotto, alla composizione e

Cavi coassiali: di cosa si tratta

Il cavo coassiale è un cavo che presenta due conduttori di poli opposti che sono separati da un isolante. Viene usato in genere per la trasmissione di segnali digitali oppure analogici in alta o bassa frequenza, in particolare lo troviamo usato tra antenne TV e televisori. Fu sviluppato dall’americano Herman Affel che quindi riuscì ad ottenere il brevetto nel 1931, da allora questo cavo è sempre stato utilizzato fino ai tempi nostri e tutt’ora va scelto con cura per ottenere la massima resa.

Questo cavo è costituito in genere da un conduttore centrale che viene chiamato nucleo, spesso è di rame, ed è incorporato in un materiale isolante. Quest’ultimo è circondato da uno scudo che funziona da secondo conduttore, può essere una treccia di rame oppure anche un foglio di alluminio. Tutto questo viene protetto da una guaina isolante. Questa

Come scegliere uno smartphone con una buona fotocamera

Ormai la maggior parte delle persone utilizzano lo smartphone per scattare foto, quindi la fotocamera e la sua qualità diventano molto importanti, e occorre perciò saper valutare la qualità delle prestazioni del telefono anche da questo punto di vista.

Per capire se lo smartphone che si sta acquistando avrà una buona resa fotografica bisogna considerare gli specifici parametri che riguardano la fotocamera.

Uno dei primi parametri è la presenza o meno del flash, infatti il flash è indispensabile per ottenere una buona qualità dell’immagine quando si fanno foto in luoghi poco illuminati, senza contare che il flash ci consente anche di avere la torcia associata al nostro smartphone.

La risoluzione delle foto che si ottengono si esprime in megapixel, ovviamente influenza in maniera determinante la qualità delle foto. Sicuramente pochi megapixel ci daranno una risoluzione molto scarsa. In generale uno