Cosa sono le stufe a pellet senza canna fumaria?

Molto spesso se non possiamo installare una canna fumaria rinunciamo all’idea di avere una stufa o un camino. Se non vogliamo farlo però abbiamo una valida alternativa, ossia quella di optare per una stufa a pellet senza canna fumaria. Questo tipo di prodotto è ecosostenibile, ha dei costi contenuti e dei consumi davvero minimi. Vediamo quindi di cosa si tratta nel dettaglio, e scopriamo di più su tutto ciò che riguarda camini e stufe sul portale web dedicato a questi.

Se non si può creare una canna fumaria allora sarà meglio scegliere una stufa a pellet che ne sia priva. Queste dispongono di uno scarico forzato a parete – che però deve rispettare determinati requisiti per esser considerato a norma. Si possono usare queste stufe in condomini, in appartamenti e in ogni genere di abitazione. È una soluzione molto diffusa e anche richiesta, in quanto si tratta di un sistema che apporta numerosi vantaggi a chi lo usa.

Questa stufa non necessita appunto di una canna fumaria, e quindi non produce fumo – almeno così si crede. Detto ciò ci teniamo a specificare che questa stufa dispone comunque di un tubo di scarico, di circa 8 cm, che sporge dal muro. Ciò significa che una stufa simile produce comunque gas di scarico, che necessitano di essere evacuati. Secondo la nuova Normativa UNI 10683 è vietato installare canne fumarie o condotti a parete – cosa invece che fino al 2012 era consentita. Questo vuol dire che per le canne fumarie c’è l’obbligo di scaricare i fumi a tetto.

Per via di questo tipo di norme e obblighi sarà meglio contattare un professionista esperto per installare tale stufa a pellet. In questo modo la stufa sarà sicura, rispetterà le normative vigenti e in più sarà certificata da chi ha provveduto a installarla.

Essendo quindi l’installazione così complessa e delicata prima di pensare di comprare una simile stufa dovremo chiedere il parere a un esperto. Valutiamo bene se tale prodotto è indicato per la nostro abitazione, se possiamo piazzarlo in sicurezza e secondo le leggi in atto. In caso contrario sarà meglio abbandonare l’idea di averne una!